Riproduzione e pediatria

Per una gestione ottimale dell'allevamento canino un momento essenziale è quello dell'accoppiamento sia per quanto riguarda l'instaurarsi di una gravidanza sia per la numerosità della cucciolata.

In alcuni casi possono sorgere delle difficoltà da parte del maschio o della femmina nell'effettuare con successo l'accoppiamento. Questo per vari motivi: patologici, anatomici, fisiologici o comportamentali.

Molti stati patologici, anche che non coinvolgano direttamente l'apparato riproduttore, o alcune caratteristiche anatomiche particolari hanno un riflesso negativo sulla capacità riproduttiva. E' quindi importante una visita completa dei riproduttori.

L'individuazione del momento migliore per l'accoppiamento si stabilisce attraverso test ormonali ed esami colpocitologici.

A volte ci possono essere dei maschi con scarsa libido o inesperti o femmine che rifiutano decisamente di accoppiarsi. Per ovviare a questo inconveniente nelle nostre strutture si effettuano interventi di fecondazione artificiale nelle cagne con seme fresco, refrigerato o congelato.

Inoltre, con questa tecnica, si minimizzano i rischi di traumi e di trasmissione di malattie tra i due riproduttori dato che questi non vengono a contatto.

Infine la Pediatria veterinaria si occupa dei problemi perinatali del cane e del gatto.